NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Logo San Camillo

Logo Regione Lazio

27 medaglie a medici, prof, ong e associazioni per impegno quotidiano e straordinarietà dei risultati

Tra i premiati due "nostri" professionisti: Paola Grammatico, responsabile della uoc "laboratorio di genetica" e Alessandro Nisii direttore della uoc "maxillofacciale".

C'è chi si è contraddistinto per attività di soccorso durante eventi calamitosi e chi ha perso la vita nell'esercizio della sua attività professionale, ma anche chi ha fornito assistenza gratuita a chiunque ne avesse bisogno senza discriminazioni politiche, ideologiche o religiose. Sono in tutto 27 (10 d'oro e 17 d'argento) le medaglie che il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha consegnato a professionisti della salute, esponenti del mondo accademico, corpi dello Stato e associazioni che si sono contraddistinti nel campo della sanità pubblica, nel corso della cerimonia di conferimento delle Benemerenze al merito della sanità pubblica.

“Sono dei premi alla buona sanità - ha detto la Ministra Lorenzin - ma anche al coraggio, alla semplicità e all'eroismo quotidiano" (continua a leggere…..)
Tra i premiati anche due professionisti del nostro ospedale: la Professoressa Paola Grammatico e il Professor Alessandro Nissi. La professoressa è Direttore dell'Unità Operativa Complessa Laboratorio di Genetica Medica dell'Università Sapienza di Roma - Azienda Ospedaliera San Camillo – Forlanini.

La motivazione al premio è questa: "È chiaro esempio di professionista che ha dedicato tutto il suo impegno al mondo sanitario. Ha rivestito molteplici incarichi universitari ed ospedalieri ed ha svolto un'intensa attività didattica universitaria nell'ambito della genetica molecolare. E' responsabile del centro di riferimento regionale per la tipizzazione dei donatori di midollo osseo, referente regionale nel tavolo interregionale malattie rare, nonché referente per la Regione Lazio della Società Italiana di Genetica Umana".
Il Professor Alessandro Nissi, è Direttore dell' Unità Operativa complessa di Chirurgia Maxillo - Facciale ed è da sempre impegnato nel sociale come coordinatore per la missione umanitaria e formazione sanitaria prevista dall'accordo di collaborazione internazionale per il trattamento dei malformati craniofacciali tra Azienda Complesso Ospedaliero S. Filippo Neri e Hospital Universitario Japone's di S. Cruz de la Sierra in Bolivia. Il Professore si è distinto inoltre per il coordinamento del progetto “la salute in bocca”, che ha visto un open day degli ambulatori odontoiatrici pubblici interamente dedicato alla salute del cavo orale.

Accedi