NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Logo San Camillo

Logo Regione Lazio

Quale terapia per il carcinoma della prostata?

Ospedale San Camillo-Forlanini: “Quale terapia per il carcinoma della prostata? Meglio la radio terapia, la chirurgia o nessuna terapia?

Venerdì 20 aprile ore 10 Aula A presentazione del Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale con approccio multidisciplinare

È questa una domanda che quasi sempre i pazienti con cancro della prostata si pongono prima di iniziare un percorso terapeutico e per tale ragione “migrano” da uno specialista all'altro nella speranza di prendere questa decisione.
Per rispondere a questa domanda è stato aperto presso l'ospedale San Camillo un nuovo centro di eccellenza multidisciplinare per il cancro della prostata dove il singolo caso viene discusso e analizzato contemporaneamente da un urologo, un radioterapista e un oncologo e successivamente avviato alla terapia più appropriata che i tre specialisti consigliano di seguire.
Il centro, che nella Regione Lazio è stato il primo a essere avviato, si avvale anche di altri specialisti come l'andrologo, lo psicologo, il radiologo il fisioterapista,  e l'anatomopatologo  per completare un approccio a 360 gradi delle problematiche che questa malattia comporta.                                                               
Questo nuovo modello organizzativo che armonizza le varie risorse presenti dentro l'ospedale viene chiamato PDTA, Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale. Il gruppo del PDTA coordinato dall'Urologo dr Marco Gaffi presenterà il 20 Aprile alle ore 10.00 presso l'Aula A dell'Ospedale San Camillo i risultati di un anno di lavoro.

Ufficio Stampa

Le notizie in evidenza, i comunicati per la stampa e una selezione di articoli pubblicati sulle testate nazionali

In evidenza
Comunicati Stampa

Rassegna Stampa

Scrivi una mail

Accedi