Informazioni utili: come fare per...

Accedere a:
ad un ricovero
ad un day hospital (DH) o day surgery (DS)
ad un day service
ad una prestazione ambulatoriale
ad una prestazione ambulatoriale in intramoenia (vedi schermata precedente - numeri di telefono)
Richiedere:
Documentazione varia (cartella clinica, certificati, radiogrammi, ecc.)Modulo di delega
Donare:
Il sangue
Il midollo osseo
Gli organi e tessuti (dichiarazione di volontà)
Sangue di cordone ombelicale
Presentare:
Una segnalazione

Accedere ad un ricovero

Ricovero d'Urgenza

Il ricovero d'urgenza è disposto dai medici del Pronto Soccorso qualora le condizioni del paziente siano tali da consigliarlo. Nel caso siano esauriti i posti letto disponibili l'ospedale provvede ad individuare un'adeguata sistemazione presso altri ospedali o strutture convenzionate della città, assicurando nel frattempo tutta l'assistenza necessaria. L'utente può, in qualunque momento, rifiutare il ricovero firmando la scheda di pronto soccorso nell'apposito spazio.

Ricovero Programmato

La procedura per il ricovero programmato è avviata da un medico specialista della nostra Azienda. I ricoveri ordinari programmati con lista d’attesa vengono attivati dalle Unità Operative che avvisano direttamente gli utenti.

Pre-Ospedalizzazione

Al fine di abbreviare la degenza, il Pronto Soccorso e gli Ambulatori possono indirizzare i cittadini in pre-ospedalizzazione, per visite, esami ed accertamenti finalizzati all'intervento chirurgico. Tutti gli accertamenti e gli esami effettuati in pre-ospedalizzazione, se seguiti da ricovero presso la stessa struttura, non sono soggetti al pagamento del ticket.

>> Torna all'indice

Il Day Hospital/Day Surgery

L'ammissione al ricovero in Day Hospital (D.H.) è riservata a particolari condizioni patologiche che richiedano interventi ripetuti (accertamenti, prestazioni, terapie, controlli) senza che vi sia necessità di assistenza continua nelle 24 ore. Per gli interventi chirurgici che possono essere effettuati con la dimissione del paziente nella stessa giornata è attivata la Day Surgery (D.S.). Il ricovero in D.H. ed in D.S. è disposto dai medici degli ambulatori o del Pronto Soccorso.


Il Day Service

L'ammissione al Day Service è indicata a seguito di una visita specialistica, quale alternativa al ricovero ed al Day Hospital. In regime di Day Service vengono erogati insiemi di prestazioni multidisciplinari integrate:
A.P.A.: Accorpamenti di prestazioni ambulatoriali
P.A.C.: Pacchetti ambulatoriali complessi.
Per le prestazioni sopracitate e' prevista la partecipazione alla spesa (ticket di € 36,15) da parte dei cittadini non esenti.

>> Torna all'indice

Accedere ad una prestazione ambulatoriale

ReCUP: Prenotazione Telefonica

Le prestazioni ambulatoriali si prenotano telefonicamente al RECUP

RECUP numero verde 800.98.68.68. - 803333
Orari: dal lunedì al venerdì dalle 7,30 alle 19,30 ed il sabato dalle 7,30 alle 13,00.

Al momento della telefonata al RECUP sono richiesti: nome e cognome, luogo e data di nascita, ASL di appartenenza, luogo di residenza, recapito e i dati contenuti nella richiesta del medico curante. L’operatore RECUP fissa il primo appuntamento utile sul territorio regionale (è comunque possibile richiedere l’appuntamento per una specifica struttura sanitaria) e fornisce un numero di riferimento da esibire al CUP aziendale per regolarizzare la prenotazione prima di effettuare la prestazione. Il CUP rilascia il foglio della prenotazione con l'indicazione dell'Unità Operativa dove recarsi. Il pagamento del ticket può essere effettuato:
- in contanti
- con assegno
- tramite POS (NB: solo bancario presso la postazione CUP del San Camillo)
- tramite ricevitorie SISAL

Per conoscere le modalità di accesso al servizio SISAL

Per conoscere le ricevitorie SISAL più vicine (compilare tutti i campi)

In caso di impedimento, il cittadino è invitato a disdire la prenotazione con il massimo anticipo possibile.

CUP Forlanini: osp Forlanini, ingresso via Folchi 15
Orari: dal Lunedì al Venerdì dalle 7,30 alle 12,30 . Solo per le prestazioni che si eseguono presso gli ambulatori e servizi sanitari aziendali ubicati presso gli ospedali Forlanini e Spallanzani. NB: dalle ore 10,00 alle 17,00 è presente un Bus Navetta che provvede a trasportare gli utenti che lo richiedono al CUP San Camillo.

CUP San Camillo: pad. Busi (lato interno - di fronte al pad. Lancisi)
Orari: dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 17.00; il sabato dalle 7.30 alle 12.30.

Per i prelievi ematici e per la consegna di campioni biologici (urine, espettorato, feci, ecc) non è prevista la prenotazione: basta presentarsi al Centro Prelievi, ubicato presso il padiglione Malpighi, nei giorni feriali dalle 07,00 alle 10,30. Fanno eccezione le curve da carico ed i prelievi in clinostatismo che devono essere prenotati direttamente presso il centro prelievi (sala C). Per il pagamento del ticket, che può essere effettuato anche nei giorni precedenti al prelievo, sono dedicate 4 postazioni presso il CUP San Camillo. I pazienti con esenzione totale per invalidità 100% o codice patologia 048 o gravidanze a rischio (M50), devono presentarsi direttamente al Centro Prelievi (sala B) muniti di una fotocopia del foglio di esenzione evitando di passare per il CUP. Per i pazienti con esenzione per reddito o patologie varie, invece, è in funzione dalle 7,30 alle 10,20 uno sportello CUP interno al Centro Prelievi (sala A) dedicato solo ai prelievi de effettuarsi in giornata.

PRENOTAZIONE DI PRESTAZIONI URGENTI

La Regione Lazio, con il progetto “Nuovo Dottor CUP”, ha stabilito che il medico di famiglia o lo specialista, laddove ravvisino la necessità di prestazioni sanitarie urgenti, possono prenotare direttamente presso il ReCUP. Il medico prescrivente utilizza un canale preferenziale a lui dedicato, composto da un numero verde e da un numero di PIN che lo identifica, seguendo una specifica procedura. Il tempo di attesa per l’appuntamento di tale prestazione urgente non potrà superare le 72 ore. Tutte le strutture sanitarie regionali sono tenute a mettere a disposizione di questo progetto, per determinate prestazioni, una quantità stabilita di posti.

Il ticket deve essere pagato prima di accedere alla prestazione.

ACCESSO DIRETTO ALLE PRESTAZIONI PER GLI ESENTI

Disposizioni aziendali hanno stabilito che coloro che appartengono ai codici di esenzione C01, C02, C03, C05, C06, V01, G01, G02, M50, malattie rare “R”, S01, S02, S03, L01, L02, 020, 023, 046, 048, 050, 052, E01, E02, E03, E04, purché in possesso di regolare prenotazione, possono recarsi direttamente ai Servizi eroganti per l’esecuzione della prestazione sanitaria senza passare dal CUP per la regolarizzazione dell’impegnativa.

FORME DI ESENZIONE:

reddito (Leggi n. 537/93 e n. 724/94 );
patologie croniche o invalidanti (DM 329/99 e DM 296/01)
malattie rare (DM 279/01)
per invalidità di guerra, servizio, lavoro, civile, (DM 01/02/1991)
per le seguenti tipologie:

• obiettori di coscienza in servizio civile (Legge 230/98)
• gravidanza e maternità (DM 10 settembre 1998)
• rischio HIV, donatori, vittime del terrorismo e della criminalità organizzata, prevenzione, diagnosi precoce (campagne di screening), danneggiati da complicanze irreversibili a causa di vaccinazioni obbligatorie, trasfusioni, somministrazione di emoderivati (D. Lgs.vo 124/98)
• idoneità (DPCM 28/11/2003)
• diagnosi precoce tumori (Legge 388/00)
• detenuti e internati (D. Lgs.vo 230/99)

Per non pagare il ticket è necessario esibire la tessera di esenzione che viene rilasciata, sia per patologia che per reddito, dalla ASL di appartenenza.

ALCUNE INFORMAZIONI SULLA RICETTA (impegnativa) E SULLE TARIFFE

Per ulteriori informazioni consultare il sito del www.ministerosalute.it

>> Torna all'indice

Richiedere certificati e documentazione clinica

Cartella clinica, certificati di degenza (post dimissione) e di pronto soccorso, scheda ambulatoriale

RICHIESTA

La richiesta della fotocopia della documentazione clinica prodotta dall'Azienda San Camillo - Forlanini può avvenire secondo tre modalità:

DIRETTA: recandosi presso l'Archivio Clinico e compilando l'apposito modulo (scaricabile di seguito alla sezione MODULI).
L'Archivio è ubicato presso l'ospedale Forlanini, nei locali adiacenti il CUP di Via Giacomo Folchi 15, ed osserva il seguente orario: dal Lunedì al Venerdì 09.00 - 12.00, il Martedì e Giovedì anche dalle 14.30 alle 16.30. La richiesta può essere effettuata anche da persona delegata munita di documento di identità proprio e di quello dell'intestatario, in originale e fotocopia. Il pagamento del costo del documento richiesto verrà effettuato direttamente alle casse aziendali (vedi capitolo "COSTI" sotto riportato).

FAX: inviando al n° di fax 06 58702355 l'apposito modulo di richiesta (scaricabile di seguito alla sezione MODULI) compilato in ogni sua parte e allegando:
# la fotocopia, chiara e leggibile del documento di identità del / della paziente;
# la ricevuta del versamento, di importo pari al costo del documento richiesto (vedi capitolo "COSTI" sotto riportato), effettuato sul conto corrente postale n. 76993005, intestato a "Azienda Ospedaliera San Camillo - Forlanini" e riportante nella causale"Richiesta cartella clinica (o ambulatoriale o di pronto soccorso) del Sig./a Cognome e Nome".

E-MAIL: inviando all'indirizzo e-mail l'apposito modulo di richiesta (scaricabile di seguito alla sezione MODULI) compilato in ogni sua parte e allegando:
# la fotocopia chiara e leggibile del documento di identità del / della paziente;
# la ricevuta del versamento, di importo pari al costo del documento richiesto (vedi capitolo "COSTI" sotto riportato), effettuato sul conto corrente postale n. 76993005, intestato a "Azienda Ospedaliera San Camillo - Forlanini" e riportante nella causale "Richiesta cartella clinica (o ambulatoriale o di pronto soccorso) del Sig./a Cognome e Nome".

NB:

- le richieste formulate senza l'utilizzo della sopra citata modulistica, carenti di informazioni fondamentali per la lavorazione della pratica o in assenza del pagamento del contributo dovuto, saranno considerate nulle e, quindi, NON accolte;
- il certificato di degenza, per coloro che sono ancora ricoverati, viene rilasciato dall'Unità Operativa e, pertanto, deve essere richiesto al Coordinatore infermieristico (Capo Sala). E' gratuito.

COSTI

# Cartelle cliniche: € 15,00;
# Certificazioni ambulatoriali: € 5,00
# Certificazioni di Pronto Soccorso: € 7,00
omnicomprensive di altri oneri e qualunque sia il volume del relativo fascicolo sanitario
# Certificato di Degenza post dimissione: € 2,00

MODULI

MODULO per la richiesta di certificati e documentazione clinica

RILASCIO

Il ritiro della documentazione sanitaria richiesta può essere effettuato, dal titolare o da altra persona munita dei documenti dell'interessato e del delegato, in originale e fotocopia.

NB:

- in caso di persone decedute la documentazione può essere ritirata solo dagli eredi dimostrabili in atti;
- in caso di minori, l'accesso è consentito ai genitori, anche disgiuntamente, ovvero al tutore; il genitore dovrà espressamente dichiarare la potestà genitoriale(art. 13 procedura di accesso agli atti amministrativi Azienda Ospedaliera);
-la documentazione clinica, una volta riprodotta, è disponibile per il ritiro per un anno dopodichè verrà distrutta senza diritto di rimborso;
-la documentazione presente all’interno della cartella clinica, così come quella presente nei fascicoli ambulatoriali e di pronto soccorso, è quella presente al momento della richiesta e, pertanto, potrebbe subire integrazioni;
-la documentazione ambulatoriale richiesta potrebbe essere non reperibile in quanto l’Azienda non è tenuta alla suo mantenimento illimitato (vedi Prontuario di scarto aziendale);
-la documentazione riprodotta può essere spedita solo fuori provincia. Le richieste di atti relativi a minori, persone decedute e L.194/78 potranno essere richiesti in spedizione ma la Direzione le valuterà caso per caso.

TEMPI DI CONSEGNA

Salvo le documentazioni in codice protetto o altre particolarità ostative che ne determinano il non accesso o la difficile ricerca, la documentazione richiesta verrà rilasciata entro:
- 30 giorni lavorativi (cartella clinica)
- 15 giorni lavorativi (cartella ambulatoriale e di pronto soccorso)
- a vista (certificato di degenza post dimissione)

INFORMAZIONI

Il numero telefonico dell'Archivio Clinico è: 06 58703555

DOCUMENTAZIONE PER IMMAGINI (COPIE DI RADIOGRAMMI SU PELLICOLA O CD)

Il cittadino dovrà:
PER LA RICHIESTA
1. recarsi presso l'Archivio Radiologico (ubicato presso l'ospedale S. Camillo, padiglione Busi, piano Terra), aperto nei seguenti orari:
dal Lunedì al Sabato 8.00-12.30; Lun-Merc-Ven anche 14,00-18,00;
successivamente:
2. recarsi, con la modulistica compilata, al CUP San Camillo, stanza 2 (padiglione Busi, piano 1, ingresso fronte pad. Lancisi) per il pagamento degli oneri dovuti, nei seguenti orari:
dal Lun al Ven 8,00-12,30; Merc e Ven anche 14,00-17,00.

PER IL RITIRO
Il cittadino potrà ritirare la copia della propria documentazione presso l'Archivio Radiologico in tempo reale presentando la ricevuta dell’avvenuto pagamento.

TELECONSULTO REFERTI
E’ possibile consultare il referto del proprio esame radiologico anche on line attraverso un codice PIN e Password di accesso da richiede all’Accettazione Radiologica prima di eseguire l’esame. Il Referto Online potrà essere scaricato, seguendo le istruzioni descritte nel box Teleconsulto referti presente sul sito aziendale www.scamilloforlanini.rm.it, entro e non oltre 30 giorni dalla data indicata sul modulo ritiro referti. Il Refero Online, firmato digitalmente, sostituisce a tutti gli effetti quello cartaceo che è, comunque, disponibile su richiesta. Il servizio è gratuito e disponibile 24 ore su 24.

Certificato di assistenza al parto

Tale certificato è indispensabile per l'iscrizione del/la neonato/a all'anagrafe. E' rilasciato direttamente, subito dopo il parto, dalla UOC Ostetricia e Ginecologia, in Sala Parto. Il duplicato del certificato di assistenza al parto, se smarrito prima della dimissione, deve sempre essere richiesto dalla persona interessata (madre) direttamente alla sala parto previa presentazione di denuncia di smarrimento fatta in Commissariato; se a distanza di tempo, la richiesta deve essere fatta alla Direzione Sanitaria sempre dalla persona interessata (madre). Presso la nostra Azienda è presente un Centro Nascite (ospedale San Camillo, padiglione Sala, piano terra) per consentire di registrare il proprio figlio all'anagrafe senza andare al Comune. Tale registrazione anagrafica può essere effettuata nei seguenti orari:
- dal lunedì al venerdì ore 8.00-10.00 presso l’Ufficio; 10,00-12,00 presso i reparti di degenza; 15.30-17.00 presso i reparti per le coppie non sposate, con firma congiunta previo appuntamento ai numeri 06 58704379/63. Il sabato ore 8.30-11.00 soltanto per le pazienti dimesse la domenica o nei giorni festivi.

Certificato di battesimo

Per coloro che sono stati battezzati all'ospedale S. Camillo è possibile richiedere tale certificato presso la sede dei cappellani (lato dx della chiesa S. Camillo);orario: tutti i giorni dalle 9,00 alle 12,00. Tel. 06 58704278

Certificato di morte

Il certificato di morte viene rilasciato dall'Ufficio Anagrafe di ogni municipio e può essere sostituito dall'autocertificazione. Tale certificato è conseguente all'invio della scheda ISTAT da parte dell'ospedale all'anagrafe stessa.

Certificato necroscopico

E' un documento, rilasciato su richiesta degli interessati ai sensi della Legge sulla tutela della privacy, che certifica le cause di morte. Per i decessi avvenuti nel corso del mese corrente tale certificato è rilasciato dal Comune; successivamente può essere ottenuto solo presso il Dipartimento di Prevenzione e Igiene Pubblica della ASL. Il certificato può essere rilasciato esclusivamente agli aventi diritto ovvero ai familiari stretti (coniuge/figli/genitori) o agli eredi del defunto o loro delegati.

>> Torna all'indice

Donare il sangue

Donare il sangue è possibile presso la U.O.S. Raccolta, Produzione e Validazione Emocomponenti ubicata presso l'ospedale Forlanini, settore E, 1° piano, tel 06 58702480/6/7, tutti i giorni (compresi i festivi) dalle 8.00 alle 11.30. Non è necessaria la prenotazione. CONDIZIONI INDISPENSABILI: Digiuno (sono consentiti soltanto caffè senza latte, thè, succo di frutta, spremuta); peso superiore ai 50 Kg; no cure odontoiatriche profonde negli ultimi 4 mesi; devono essere passati almeno 4 mesi da interventi chirurgici, esami endoscopici, esecuzione di tatuaggi o piercing e almeno 1 anno da un parto; non devono esserci stati rapporti sessuali a rischio. Per ulteriori informazioni CLICCARE QUI


Donare il midollo osseo

Il donatore volontario di midollo osseo viene iscritto al Registro Italiano Donatori Midollo Osseo (IBMDR) la cui sede nazionale è a Genova, ospedale Galliera. L'IBMDR ha individuato nella U.O.S. Laboratorio Tipizzazione HLA dell'Azienda Ospedaliera S. Camillo-Forlanini il Registro Regionale per il Lazio. Chiunque sia in buona salute ed abbia un'età compresa tra i 18 e 35 anni, sottoponendosi ad un prelievo di sangue per accertare l'idoneità alla donazione e lo studio degli antigeni di istocompatibilità, può diventare potenziale donatore di midollo osseo e rimanere in lista fino ai 55 anni di età. I dati genetici dei donatori iscritti vengono archiviati nel SW dell'IBMDR, che attualmente conta 350.000 donatori italiani tra i quali, se esiste un paziente ematologico privo di familiare compatibile, si può cercare un possibile donatore volontario. Dopo una serie di step successivi, finalizzati ad un sempre maggiore approfondimento della compatibilità tra paziente e donatore, si procede con l'eventuale prelievo delle cellule staminali emopoietiche mediante espianto dalle creste iliache del bacino o mediante leucoaferesi. Il midollo osseo prelevato si riproduce rapidamente e viene ricostituito entro pochi giorni dal prelievo.
Per diventare donatori rivolgersi a:
# Registro Regionale per il Lazio - U.O.S. Laboratorio Tipizzazione HLA (RM01) ubicato c/o l'ospedale San Camillo, padiglione Morgagni, piano 1, tel. 06 58704210, e-mail: strabace@scamilloforlanini.rm.it;
# Centro di Riferimento regionale per i Trapianti (RM07), ubicato c/o l'ospedale San Camillo, padiglione Marchiafava, piano Terra, tel. 06 58704344/4413, fax 06 58704360
# Laboratorio HLA centro Trasfusionale Policlinico Umberto 1° (RM06), via Chieti, 6 00161 Roma, tel. 0649976512, fax 0649976514;
# ADMO (Associazione Donatori Midollo Osseo), via Leonardo da Vinci, 2D 01100 Viterbo, tel/fax 0761 223155, e-mail: admolazio@admo.it, sito:www.admo.it

Per qualunque informazione visionare il sito www.ibmdr.galliera.it

>> Torna all'indice

Donazione organi e tessuti

Per informazioni riguardanti la dichiarazione di volontà in merito alla donazione di organi e tessuti i può contattare il Coordinamento locale dell'Azienda Ospedaliera San Camillo-Forlanini ai n. 3462355951 oppure 06 58704440.
Altri contatti:
# per le donazioni degli organi: A.I.D.O.: tel. 06 3728139, sito:www.aido.it; e-mail: arcobaleno@libero.it
# per le donazioni di cornea: Banca degli occhi, tel. 06 77055952

>> Torna all'indice

Donare il sangue di cordone ombelicale

Per donare il sangue da Cordone Ombelicale è necessario effettuare una procedura d’idoneità circa un mese prima della presunta data del parto. La coppia donatrice deve incontrare lo Specialista in Medicina Trasfusionale del Centro di Raccolta e rispondere ad un questionario che riguarda le proprie condizioni di salute e quelle dei familiari diretti . La coppia, infine, esprime la propria volontà a donare sottoscrivendo il consenso informato alla donazione. In sala parto, la madre donatrice verrà sottoposta ad un prelievo di sangue periferico (12 ml) per l’esecuzione degli esami di legge obbligatori per la donazione degli emocomponenti. La donazione è VOLONTARIA e GRATUITA. Per maggiori informazioni e/o prenotazioni per la donazione contattare il Laboratorio per le cellule staminali e terapie cellulari al n. 06 58703509/25 o inviare una e-mail all’indirizzo: sanguedicordone@scamilloforlanini.rm.it. E' possibile consultare la brochure informativa Perchè donare il sangue di cordone ombelicale

>> Torna all'indice

Segnalazioni

Per manifestare all'Azienda un reclamo, un suggerimento o esprimere un elogio nei confronti di un operatore o di un servizio ci si deve rivolgere alla U.O.C. Ufficio Relazioni con il Pubblico. E' possibile farlo utilizzando una delle seguenti modalità:
* contattare direttamente gli Uffici dell'ospedale San Camillo (pad. Piastra, piano Terra)
* inviare una relazione sintetica, precisa e circostanziata di quanto si vuole segnalare
# via posta all'indirizzo UOC URP P.za Carlo Forlanini, 1 00151 Roma
# via fax al n° 06 58702531
# via e-mail all'indirizzo uocurp@scamilloforlanini.rm.it ;

Tale relazione dovrà essere firmata in calce e contenere tutte quelle notizie utili per poter essere ricontattati. A tale proposito è consigliabile, per la stesura della stessa, utilizzareL'APPOSITO MODULO.
La vostra segnalazione sarà trattata ai sensi della Legge 241/1990 (legge sulla "trasparenza") ed i vostri dati personali ai sensi del D.lgs. 196/2003 ("legge sulla privacy").

>> Torna all'indice